Loading

È ormai noto che l’impatto del web si estende in ogni settore della nostra vita, inclusi gli acquisti. Con una crescente percentuale di consumatori che si rivolgono all’e-commerce, è di fondamentale importanza per i rivenditori adattarsi a questa tendenza. Attualmente, il 43% dei consumatori usa abitualmente la rete e i social media per cercare , e soprattutto trovare, prodotti prima di effettuare un acquisto, e si prevede che nel corso del 2024 il fatturato dell’e-commerce negli Stati Uniti raggiungerà i 476 miliardi di dollari.

 

Oggi è vantaggioso creare un sito e-commerce?

In questo articolo descriveremo tutti i passaggi per realizzarlo con successo.

I vantaggi di un sito e-commerce includono l’accesso a nuovi mercati, la creazione di esperienze di shopping uniche e il rafforzamento del brand. Inoltre, un portale di e-commerce offre un’ampia visione e consapevolezza sull’esperienza del cliente, dalla consapevolezza del brand alla gestione delle spedizioni e del servizio clienti . Su un sito e-commerce i clienti devono poter aggiungere i prodotti al carrello per acquistare in un secondo momento, ma anche poter creare una lista a cui aggiungere i propri prodotti preferiti.

Un altro vantaggio nel creare un sito e-commerce è la possibilità di calcolare il Long Time Value dei propri clienti: si tratta di un valore che permette di determinare quanto è possibile investire per l’acquisizione di un cliente. Per ricavare questo valore è necessario misurare nel tempo alcuni parametri:

  • Valore medio ottenuto dalla vendita dei prodotti;
  • Numero medio dei prodotti venduti al cliente in un anno;
  • Durata media del rapporto con il cliente
 

Come costruire un e-commerce di successo?

Per costruire un sito e-commerce efficace è essenziale selezionare la piattaforma giusta, scegliendo tra le tre principali tipologie: Open Source (es. WooCommerce, Prestashop), SaaS (Shopify) e Headless Commerce (Big Commerce), ognuna con i propri vantaggi e sfide.

Dopo aver scelto la piattaforma, è necessario acquistare un nome di dominio e trovare un’agenzia professionale e specializzata. Il nome del dominio, un passaggio fondamentale! Una volta fatta la scelta, questa condizionerà tutto lo sviluppo successivo: si seleziona un tema o template che si adatti al brand e si procede ad aggiungere i prodotti , configurare le opzioni di pagamento e ordinare le impostazioni di spedizione.

Un’attività importante da non dimenticare è la SEO che permette di ottimizzare i risultati sui motori di ricerca, ossia per far comparire tra i primissimi risultati i propri prodotti. Anche per questo tipo di attività è importante rivolgersi ad un’agenzia specializzata, che sappia cogliere ed analizzare i giusti parametri.

Infine, prima di pubblicare il negozio online, è fondamentale testare attentamente tutte le funzionalità per garantire un lancio senza intoppi. Una volta online, è importante monitorare attentamente le prestazioni del sito e apportare eventuali miglioramenti necessari.

 

Piattaforme e-commerce

  • Open Source: sono piattaforme che offrono gratuitamente il loro codice sorgente, consentendo un’infinita personalizzazione, ma richiedono conoscenze avanzate di codifica, cosa che rende necessario rivolgersi a dei professionisti come una web agency.
  • SaaS (Software as a Service): piattaforma progettata per l’e-commerce accessibile tramite abbonamento mensile. È più facile da usare e offre una sicurezza robusta, ma i contro derivano dalla tariffa di abbonamento e dalle possibili limitazioni di branding.
  • Headless Commerce: rappresenta l’approccio più rapido ed economico rispetto alle soluzioni tradizionali, permette di mantenere separati il carrello e il front-end del sito, consentendo modifiche rapide e un controllo creativo.

In questa fase è necessario valutare anche un hosting di e-commerce, optando tra hosting cloud (gestito esternamente e gestisce aggiornamenti e sicurezza) oppure hosting in sede (che richiede server aziendali e manutenzione interna). In ogni caso, la scelta dipende dalle esigenze specifiche del business e dalle risorse disponibili.

Inoltre, quando scegli la tua soluzione di e-commerce, è fondamentale prendere in considerazione ulteriori aspetti per garantire un’ottima esperienza sia per te che per i tuoi clienti:

  • Prestazioni del sito web: assicurati che la piattaforma scelta funzioni in modo coerente. Ricorda che pagine veloci migliorano l’esperienza degli utenti.
  • Capacità di traffico: è importante che la piattaforma sia in grado di gestire picchi di traffico durante periodi o eventi, come ad esempio il Black Friday.
  • Ottimizzazione mobile: considerando che sempre più utenti effettuano acquisti tramite dispositivi mobili, è fondamentale che la piattaforma offra un’esperienza ottimizzata per mobile. Funzionalità come la geolocalizzazione possono migliorare l’esperienza del cliente.
  • Pagamenti e sicurezza dei dati: la piattaforma deve garantire la sicurezza dei tuoi dati e delle informazioni dei clienti. Le soluzioni SaaS di solito includono funzionalità di sicurezza come SSL e PCI nei loro piani. La nostra agenzia collabora con NEXI Partner Program, con l’obiettivo di promuovere l’espansione del settore dei pagamenti digitali e rendere questa tecnologia accessibile a una vasta gamma di esercenti che operano in ambito e-commerce, offrendo soluzioni di pagamento all’avanguardia ai nostri clienti e migliorando l’esperienza dei consumatori.
 

Acquista un nome di dominio

Innanzitutto, è meglio evitare l’uso di nomi generici per rendere il nome e il brand memorabili e distinguibili dalla concorrenza. Ti invitiamo a scoprire qualche curiosità sul brand leggendo qui.

In secondo luogo, un nome di dominio deve essere breve e facile da ricordare, ma anche da scrivere nel momento in cui l’utente deve cercarlo su Google . È proprio qui che entra in gioco la SEO di cui abbiamo accennato sopra: per approfondire puoi leggere il nostro articolo “Essere i primi sui motori di ricerca”.

 

Aggiungi i tuoi prodotti

Che cosa vendi? Le pagine prodotto solo le più importanti del tuo sito, pertanto assicurati di mostrare i prodotti nel modo migliore utilizzando le descrizioni e le immagini, collegando i prodotti alla categoria corretta.

La descrizione dei prodotti deve rispondere in modo esaustivo ad alcune domande:

  • Per chi è il prodotto?
  • Quali sono i dettagli di base del prodotto?
  • Dove e quando è possibile usare il prodotto?
  • Che cosa contraddistingue il prodotto da quello della concorrenza?
 

Pagamenti e spedizione

Cerca di includere tutte le opzioni di pagamento per soddisfare le preferenze dei clienti e massimizzare così le vendite: tra le soluzioni preferite dagli utenti ci sono le carte di credito e debito, PayPal, le soluzioni offerte da Nexi, i Digital Wallet (portafogli digitali come Google Pay e Apple Pay), Satispay, i bonifici bancari e soluzioni di rateizzazione degli importi (come Klarna, ecc.).

Per quanto riguarda le spedizioni, ricorda che i clienti vogliono sapere da subito quanto pagheranno e in quanto tempo riceveranno il prodotto acquistato; quindi, è il primo aspetto da evidenziare, oltre alla scelta del corriere. Inoltre, puoi pensare di fornire la spedizione gratuita al raggiungimento di un determinato importo di spesa. Un altro elemento importante è stabilire delle chiare politiche di reso, grazie alle quali è possibile aumentare la fiducia e la fidelizzazione dei clienti.

 

Come costruire un e-commerce di successo?

Prima e dopo il lancio

Prima di lanciare online il tuo negozio, è fondamentale testare tutte le funzionalità: assicurati che il sito funzioni correttamente su tutti i dispositivi e browser e che i prodotti siano facilmente trovabili, e controlla che i processi di pagamento e spedizione lavorino nel modo giusto.

Pianifica il lancio del tuo e-commerce strutturando e pianificando una campagna marketing ad hoc. Prima di lanciare un e-commerce bisogno sviluppare un strategia marketing ben chiara: noi possiamo aiutarti!

Una volta lanciato il tuo sito, assicurati di monitorare il traffico e le vendite per apportare eventuali modifiche . Continua a promuovere il tuo sito e ad aggiornare il tuo inventario per massimizzare le vendite e far crescere la tua attività online.

Tutte queste info rmazioni e accorgimenti evidenziano che un sito e-commerce ben costruito non è solo un ambiente digitale in cui vendere prodotti, ma un’opportunità per creare esperienze coinvolgenti che rafforzano il brand e fidelizzano i clienti. Seguendo i passaggi descritti, è possibile creare un sito e-commerce di successo che soddisfi le aspettative in evoluzione dei clienti e stimoli la crescita del business.

Hai bisogno di altre informazioni? Ottimo! Prenota ora una call con noi e saremo felicissimi di darti qualche altra dritta per costruire il tuo sito e-commerce!

Awesome Works
Awesome Works

Potrebbe interessarti anche...

@ W&D 2.0 srl – P. IVA IT02531510390

W&D 2.0